Pier Paolo Pasolini – “Un Biancore di Calce Viva”

By

”Un biancore di calce viva, alto, è il sole che mette pasta di luce sulla pasta dell’ombra viva, coprendo di bianco ardente il bianco ardente d’una parete porosa come la pasta del pane… Bari vecchia, un alto villaggio sul mare malato di troppa pace – di umili – eccoli che, come miseri arabi, empiono fondachi di figli, vicoli di nipoti, interni di stracci, porte di calce viva, pertugi di tende e di merletto lastricati d’acqua odorosi di pesce e piscio…”

Testo: PIER PAOLO Pasolini – Un Biancore di Calce Viva
da Poesia in forma di rosa, VII. L’alba meridionale – p.182 Milano: Garzanti, 1964 (rpt 1976)

In foto: rielaborazione di Tiziana Fato allo scatto di Dick Avedon “Pier Paolo Pasolini a New York (1966)”

Pasolini a Bari.jpg